• Aprile 22, 2024

ACQUA PUBBLICA: La Regione Campania privatizza la Grande Adduzione. L’appello di Sinistra Italiana al Consiglio Comunale di Pozzuoli

 ACQUA PUBBLICA: La Regione Campania privatizza la Grande Adduzione. L’appello di Sinistra Italiana al Consiglio Comunale di Pozzuoli

Ieri mattina ho inviato tramite pec all’ufficio protocollo del comune di Pozzuoli una richiesta indirizzata al Sindaco Manzoni e ai Consiglieri Comunali.
Abbiamo chiesto di presentare al primo consiglio utile la mozione preparata dai comitati dell’acqua pubblica contro la privatizzazione della Grande Adduzione Regionale da parte della Regione Campania.

La scelta della Regione Campania

Con delibera di Giunta n.312 del 31/05/2023 l’amministrazione De Luca ha previsto di creare una società mista pubblico\privata decidendo di affidare al mercato il bene comune più prezioso che abbiamo.

Una scelta sbagliata e inaccettabile, in linea con l’azione della destra di Governo di Giorgia Meloni, in continuità con il Governo Draghi e che disattende la scelta di 27 milioni di italiani nel Referendum del 2011. Una decisione che spalanca le porte alla gestione delle multinazionali che faranno pagare a peso d’oro ai cittadini un bene comune essenziale per la vita delle persone.

La contraddizione con la scelta dei comuni dell’area nord

Considerato che:

  • il Consiglio Comunale di Pozzuoli durante la seduta del 3 febbraio 2023 ha già deliberato favorevolmente sulla partecipazione del Comune di Pozzuoli in qualità di socio alla costituenda società di gestione del servizio idrico integrato dell’ambito Distrettuale Napoli Nord, ribadendo il principio che l’acqua pubblica sia un bene da tutelare e la volontà che il servizio idrico locale sia gestito a livello pubblico nel rispetto del pronunciamento referendario del 2011;
  • la gestione interamente pubblica della Grande Adduzione Regionale rappresenta una condizione necessaria e indispensabile per mantenere la gestione pubblica del servizio idrico nei territori;

La nostra richiesta al Consiglio Comunale

Come Sinistra Italiana chiediamo al Consiglio Comunale di Pozzuoli di impegnare il Sindaco e l’Amministrazione comunale a sollecitare la Regione Campania al fine di provvedere alla costituzione di una società a totale partecipazione pubblica per la gestione della Grande Adduzione Regionale e di inviare alla Giunta Regionale della Campania questa mozione di indirizzo.

Difendere l’acqua pubblica non è solo una questione politica, ma soprattutto una battaglia di civiltà, democrazia e buon senso.

Non può esserci nessun profitto sull’acqua pubblica!

 

Stefano Ioffredo,
Segretario cittadino di Sinistra Italiana di Pozzuoli
Coordinatore della Federazione Provinciale di Napoli di Sinistra Italiana

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.